La Chiesa dell’Inviolata

La Chiesa dell'Inviolata di Riva del Garda è uno dei più importanti monumenti architettonici della città.

La Chiesa dell’Inviolata di Riva del Garda è uno dei più importanti monumenti architettonici della città. Costruita in stile barocco nel XVII secolo, questa chiesa cattolica è situata in largo Guglielmo Marconi, un’area che un tempo era situata fuori dal centro abitato ma che ora segna di fatto l’inizio del centro storico. In questa guida, esploreremo la storia, l’architettura e come accedere a questa chiesa.

Storia della Chiesa dell’Inviolata

La Chiesa dell’Inviolata è stata costruita all’inizio del XVII secolo (per la precisione nel 1603) su ordine del conte Giannangelo Gaudenzio Madruzzo e di sua moglie Alfonsina Gonzaga.

La chiesa fu concepita come luogo di pellegrinaggio per custodire un tabernacolo miracoloso che conteneva un dipinto della Madonna con Bambino tra i Santi Rocco e Sebastiano, dipinto da Bartolomeo Mangiavino da Salò nel 1600. La chiesa fu consacrata nel 1636 dal vescovo Carlo Gaudenzio Madruzzo, fratello del conte Giannangelo.

affresco chiesa dell'inviolata Riva del Garda

Nel corso dei secoli, la Chiesa dell’Inviolata ha subito diverse modifiche. Nel XVIII secolo, fu aggiunto un portico antistante la facciata, mentre nel XIX secolo furono apportati dei cambiamenti all’interno della chiesa.

Nel 1926, la chiesa fu danneggiata da un terremoto, ma fu restaurata poco dopo.

Oggi, la Chiesa dell’Inviolata è uno dei principali luoghi di culto cattolici a Riva del Garda. È conosciuta in particolare per la sua architettura barocca e per le numerose opere d’arte che contiene.

Chiesa del'inviolata

Architettura della Chiesa dell’Inviolata

La Chiesa dell’Inviolata è un bellissimo esempio di architettura barocca, con una facciata imponente e decorazioni elaborate. La facciata della chiesa è in pietra e presenta un portale d’ingresso centrale sormontato da un timpano triangolare, decorato con statue di angeli e di santi. Sopra il portale si apre una grande finestra ovale, che dà luce all’interno della chiesa.

L’interno della chiesa è a pianta ottagonale, con quattro cappelle semicircolari. La cupola centrale, affrescata con un dipinto di San Michele Arcangelo, domina l’intero spazio interno della chiesa.

L’altare maggiore, dedicato alla Madonna dell’Inviolata, è decorato con un grande dipinto della Madonna con Bambino tra i Santi Rocco e Sebastiano.

Tra le altre opere d’arte presenti  si possono ammirare tre pale d’altare di Jacopo Palma il Giovane e una di un seguace di Guido Reni.

Come visitare la Chiesa dell’Inviolata di Riva del Garda?

La Chiesa dell’Inviolata è visitabile gratuitamente tutto l’anno.

Dove parcheggiare?

Se vuoi visitare la Chiesa dell’Inviolata di consigliamo di parcheggiare al parcheggio dell’Ex-Ospedale che si trova a circa 100 metri ed è completamente gratuito. Se preferisci invece un parcheggio coperto (a pagamento) puoi parcheggiare al parcheggio delle Terme Romane.

La Chiesa dell’Inviolata
Condividi